Caprese finger food, tricolore in bicchiere

Caprese finger food, tricolore in bicchiere

In cucina, non c’è niente di più estivo dell’abbinata mozzarella di bufala e pomodoro, uno di quei matrimoni culinari perfetti che durano da anni, due ingredienti così diversi eppure così in armonia, quando sono insieme. È pura e semplice chimica, perché l’acido del pomodoro contrasta alla perfezione con la composizione grassa della mozzarella, con buona pace di alcuni esperti di nutrizione da sempre contrari a questa unione. Da napoletana, quando penso a “mozzarella e pomodoro” mi viene subito in mente una sola cosa: caprese! L’antipasto italiano per eccellenza dai colori patriottici del nostro amato tricolore che, come suggerisce il nome, ha origini nell’isola di Capri. Quando? Nel secondo dopoguerra, grazie ad un muratore particolarmente patriottico che racchiuse i colori della bandiera italiana  all’interno della sua merenda: il rosso del pomodoro “cuore di bue”, il bianco del fiordilatte (la mozzarella di bufala è venuta dopo) e il verde del basilico andavano così a farcire una croccante pagnotta di pane condita con un giro di olio di oliva.  Tuttavia la tradizione popolare si scontra, come sempre, con l’evidenza storica che collocherebbe la nascita della Caprese intorno agli anni ’20, quando questo piatto fece la sua comparsa nel menù del celebre Hotel Quisisana di Capri in onore, si dice, del fondatore del movimento futurista, Filippo Tommaso Marinetti, che rimase estasiato dai suoi colori vivi e da quel gusto così fresco.

 

 

La caprese è un’insalata usata soprattutto come antipasto che talvolta però viene servita anche come secondo. È un piatto semplice da preparare, fatto con ingredienti freschi e genuini della tradizione mediterranea, uno di quei piatti che riesce a conciliare vista e palato al primo morso e  che solo a guardarla ci fa subito pensare all’estate. Oggi ve la voglio presentare in formato finger food, perfetta da servire durante i vostri aperitivi tra amici o come antipasto salato del buffet di una festa o di una cena informale.

 

 

La mia caprese è ovviamente una rivisitazione personale della ricetta classica, e non per questo meno buona, servita in bicchiere monoporzione con triplo strato rosso, bianco e verde, a formare l’effetto tricolore con cui è stata originariamente concepita. Il fondo ha il colore rosso dei pomodori, lo strato centrale ha il colore bianco di una mousse di mozzarella di bufala DOP, quello superiore il verde intenso di un delizioso pesto di rucola e mandorle. Una fresca bontà che fa tanta scena e che vi conquisterà strato dopo strato!

 

 

Stampa
Caprese in bicchiere
Preparazione
15 min
Tempo totale
15 min
 

Una rivisitazione originale dell'antipasto tricolore per eccellenza

Piatto: Antipasti & Finger Food
Cucina: italiana
Porzioni: 4 persone
Autore: Enrica
Ingredienti
  • 250 gr mozzarella di bufala
  • 4 pomodori tondi
  • 1 mazzetto rucola
  • 30 gr parmigiano grattuggiato
  • 20 gr pecorino
  • 40 gr mandorle
  • 4 cucchiai olio di oliva extra vergine
  • q.b. sale
Procedimento
  1. Mondare, lavare, asciugare e tagliare a cubetti i pomodori, salare e lasciarli scolare per qualche minuto. 


  2. Affettare la mozzarella e lasciatela sgocciolare per 10 minuti in un colino; metterla in un recipiente dai bordi alti e quindi frullarla con il miniprimer, aggiungendo un filo di olio, fino ad ottenere una spuma densa e liscia.


  3. Lavare la rucola, tenerne da parte alcune foglie per guarnire, e frullare il resto con 2 o 3 cucchiai di olio, una manciata di mandorle, il parmigiano e il sale.


  4. Disporre nei singoli bicchieri uno strato di pomodori, poi uno di spuma di mozzarella e coprire quest’ultima con il pesto di rucola.


  5. Completate i bicchierini tricolore guarnendo con le foglioline di rucola.
Note
  • Conservare in frigorifero fino al momento di servire a tavola.

  • Per degli strati più omogenei: sbollentare un paio di minuti i pomodori in acqua bollente, privarli della buccia e dei semi, salateli e frullateli. Aggiungere un foglio di gelatina, precedentemente ammollato in acqua fredda. Riempire ciascun bicchiere con il composto e lasciare rassodare in frigorifero. Completare, poi, con la spuma di mozzarella e il pesto di rucola.

 

 

Sommario
recipe image
Recipe Name
Caprese in bicchiere, finger food tricolore
Pubblicato su
Preparazione
Tempo totale


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *