Coniglietti di pane all’olio per il pranzo di Pasqua

Coniglietti di pane all’olio per il pranzo di Pasqua

Ogni cultura ha le sue tradizioni, ogni regione le sue specialità, i suoi nomi e le sue forme, ma se c’è una cosa che accomuna il mondo intero è che a tavola il pane non deve mancare mai. È una delle ricette più antiche e semplici, nutrimento del corpo che può diventare anche un modo originale per abbellire la tavola, sia nelle occasioni informali sia in quelle più importanti, come a Pasqua. Intrecciato, a forma di cesto, con le uova, anche una semplice pagnotta può trasformarsi in qualcosa di speciale da condividere con i propri cari. Dopo aver sfornato quel bel filone di pane casereccio, ci ho preso decisamente gusto con la panificazione. E perciò, potevo non cimentarmi in una forma di pane particolare per la Pasqua? No, assolutamente!
 

 
Ricordavo di aver visto su Pinterest il tutorial per realizzare dei coniglietti pasquali con la pasta brioche, non ho resistito, e mi sono messa subito all’opera per cercare la ricetta dell’impasto più adatto a realizzare dei simpatici panini da usare come segnaposto per il pranzo di Pasqua. E l’ho trovata, al primo tentativo, sfogliando un ricettario Paneangeli. Si tratta delle chiocciole morbide, dei panini dalla consistenza morbida che si fanno davvero in un lampo, con pochi e semplici ingredienti. La ricetta originale prevedeva lo strutto che io ho sostituito con del buon olio di oliva. Il risultato è un pane buono e profumato, e dalla mollica soffice, che potrete realizzare non solo per il pranzo di Pasqua o per il pic-nic di Pasquetta, ma durante tutto l’anno. Il gusto non è marcatamente salato, il che rende questi panini all’olio adatti sia ad essere farciti con salumi e formaggi ma anche con creme spalmabili e confetture dolci.

 

 

Scommetto che quest’anno la tavola di Pasqua sarà invasa da tanti teneri coniglietti di pane, che renderanno felici i piccoli, ma piaceranno sicuramente anche ai grandi, del resto chi sa dire di no a un bel pezzo di pane morbido?!  E se in casa avete dei bambini, provate con loro questa ricetta, facendoli divertire a modellare i coniglietti e non temete: sono davvero semplici da realizzare, nelle istruzioni vi lascerò un tutorial che vi spiega passo passo come dare la forma giusta alla pasta. Una lievitazione abbastanza veloce, venti minuti di cottura, e avrete anche voi dei fragranti panini a forma di coniglietto da portare in tavola. E, vi assicuro, farete un figurone!

 

 

Stampa
Panini all'olio
Preparazione
1 h 15 min
Cottura
20 min
Tempo totale
1 h 35 min
 

Soffici panini all’olio a forma di un tenero coniglietto. Un' idea sfiziosa per dare un tocco in più al vostro pane

Piatto: Pane e Lievitati
Porzioni: 16 panini
Autore: Enrica
Ingredienti
  • 100 gr farina 00
  • 300 gr farina manitoba
  • 1 bustina lievito di birra secco Mastro Fornaio
  • 10 gr zucchero
  • 75 gr olio di oliva
  • 225-250 gr acqua tiepida
  • 2 cucchiaini sale
Procedimento
  1. Setacciate le due farine in una ciotola ampia e mescolarvi il lievito di birra Mastro Fornaio, se invece usate quello fresco sbriciolatelo sulla farina.


  2. Praticate un buco al centro e versarvi dentro lo zucchero e l’olio; amalgamate bene il tutto con una forchetta, aggiungendo l’acqua tiepida un poco alla volta e solo per ultimo il sale. Regolatevi con l’acqua perché potrebbe non essere necessaria tutta la quantità indicata, dipenderà dal grado di assorbenza della farina che state utilizzando.


  3. Lavorate energicamente l’impasto su una superficie infarinata per almeno 10 minuti, allargandolo con i pugni chiusi, riavvolgendolo e sbattendolo, fino al completo assorbimento del liquido. 


  4. Rimettete l’impasto in una ciotola infarinata, copritelo con un canovaccio e ponetelo a lievitare in un luogo tiepido (va bene il forno con la luce accesa), fino a quando il suo volume sarà raddoppiato (ci vorranno 40 minuti circa). 


  5. Dividete l’impasto ben lievitato in 16 palline circa. Formate con ogni parte un cordoncino lungo circa 35 cm; tagliate dal cordoncino un pezzo di circa un cm e, con le mani, dategli una forma a sfera: ci servirà per fare la coda. Piegare a metà il restante rotolino di pasta, e ruotarlo su se stesso per due volte. (vedi foto) Posizionate la coda nello spazio rimasto vuoto e girare leggermente verso il basso le orecchie. Ripetere il procedimento con la pasta rimanente. 


  6. Disporre i coniglietti su una teglia foderata di carta forno e lasciare lievitare in luogo tiepido per altri 20 minuti.


  7. Spennellare delicatamente la superficie delle chiocciole con l’ olio d’oliva (vedi foto) e cuocere per 20-25 minuti nella parte media del forno preriscaldato statico a 180°C.


Note
  • Potete sostituire l’olio con pari peso di strutto; al posto della bustina di lievito secco invece potete utilizzare 25 gr di lievito di birra fresco.

  • Con il bimby: mettere nel boccale l’acqua, l’olio e lo zucchero. Scaldare a 37 °/ Vel 3/min 2. Aggiungere il lievito, la farina ed il sale ed impastare con la funzione spiga per 1 min. Lasciare lievitare direttamente nel boccale almeno per 1 ora.

  • Si conservano in un sacchetto di carta ben chiuso o nel classico contenitore del pane. Possono essere congelati. Per scongelarli basterà lasciarli qualche ora a temperatura ambiente e saranno come appena sfornati.

 

 

Sommario
recipe image
Recipe Name
Coniglietti di pane all’olio
Pubblicato su
Preparazione
Cottura
Tempo totale


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *