Mousse al cioccolato e avocado, una bontà senza troppi sensi di colpa

Mousse al cioccolato e avocado, una bontà senza troppi sensi di colpa

Avete presente quei momenti in cui vi prende un’irrefrenabile voglia di dolce, ma siete a dieta?! Ecco, questa mousse al cioccolato e avocado è proprio il risultato di uno di quei momenti serali, quando la voglia di cioccolato era ai massimi livelli ma di sgarrare non se ne parlava. E, allora, ho escogitato questo dessert al cucchiaio, uno di quelli senza troppi sensi di colpa: esageratamente buono e completamente vegetale. Ci pensavo già da un po’ ad usare l’avocado per una preparazione dolce, dopo averlo già provato in svariate ricette salate come il guacamole messicano, e così mi sono lasciata conquistare dal abbinamento per eccellenza: quello col cioccolato! Il risultato? Sorprendente.

 

 

Questa mousse a base di avocado non ha proprio nulla da invidiare alla classica mousse al cioccolato, quella che si fa con la panna per intenderci. Il sapore è gradevolissimo, ed è molto più sana nonostante l’elevato apporto di calorie. Tutta “colpa” dell’avocado, un frutto ricco di grassi, ma di quelli monoinsaturi che fanno bene alla salute. E ne approfitto per sfatare una volta e per tutte il falso mito che l’avocado sia da evitare come la peste. Non è ovviamente un frutto dietetico, ma è  ricco di Vitamina E (quindi ha proprietà antiossidanti), acido folico (fondamentale durante la gravidanza) oltre che di fibre, magnesio e potassio (più della banana!). L’avocado inoltre aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo fornendo una grande carica energetica. Insomma, un super alimento per un super dessert.

 

 

Soffice come una nuvola, la mousse di avocado e cioccolato è il comfort food  ideale, una piccola coccola da concedersi, di tanto in tanto, senza sentirsi troppo in colpa. Vegan e senza glutine si realizza in pochissimo tempo:  bastano solo tre ingredienti e un frullatore per dar vita a un dolce goloso per una merenda sana e nutriente adatta anche per i più piccini, spalmata su del pane o gustata a cucchiaiate, o come dessert per concludere una cena fra amici.  E vi svelo un segreto, è così buona che stupirà tutti anche i più scettici (tipo mio padre che l’ha apprezzata tantissimo, scoprendo solo poi che era fatta con l’avocado).

 

 

Il bello di questa ricetta è la sua versatilità. Può essere modificata a vostro piacere, senza che il risultato finale cambi. Potete utilizzare del cioccolato extra dark 90% fuso, anziché il cacao amaro, e in questo caso sarà necessario anche una maggiore dose di dolcificante. Io ho usato lo sciroppo d’acero ma va bene anche quello d’agave o di riso. Sulla quantità, mantenetevi tra i 60-80 gr a seconda che vi piaccia più dolce o più amara. Aggiungendo un paio di cucchiai di latte vegetale otterrete una mousse più cremosa, facilmente spalmabile. E poi spazio alla vostra fantasia: cannella, peperoncino, frutta secca tostata, cocco in scaglie. Potete aggiungere praticamente di tutto alla vostra mousse per renderla ancora più golosa.

Pochi ingredienti, poco tempo per realizzarla e zero ciotole da sporcare. Mica male, no?

 

 

Stampa
Mousse di cioccolato e avocado
Preparazione
10 min
Tempo totale
10 min
 

Una mousse al cioccolato e avocado: 100% vegetale, deliziosa e adatta a vegani e non. Bastano solo 3 ingredienti per un dessert senza troppi sensi di colpa

Piatto: Dolci & Desserts
Porzioni: 4 persone
Autore: Enrica
Ingredienti
  • 2 avocado , grandi e maturi
  • 80 gr sciroppo d'acero
  • 60 gr cacao amaro
  • 1 pizzico sale di Cervia
  • 20 gr latte di mandorla o di soia (facoltativo)
  • 1/2 cucchiaino cannella (facoltativo)
  • q.b. gocce di cioccolato , per decorare
Procedimento
  1. Tagliare l’avocado a metà e, con un cucchiaio, prelevarne la polpa. Mettere la polpa di avocado, lo sciroppo d’acero e il pizzico di sale nel vostro robot da cucina. Frullare il tutto, per circa 30 secondi, fino a che non avete raggiunto una consistenza cremosa.


  2. Aggiungere il cacao amaro, setacciato in precedenza per evitare che si formino grumi. Frullare per circa un minuto, facendo attenzione a raschiare bene i lati del contenitore con una spatola. Dovrete ottenere una consistenza molto liscia e cremosa. Se la mousse dovesse risultare troppo dura per i vostri gusti, aggiungere 1-2 cucchiai di latte vegetale, preferibilmente di mandorla.


  3. Dividere la mousse in quattro piccole ciotole da dessert. Coprire le ciotole con la pellicola per alimenti e lasciar riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti. Servire la mousse con gocce di cioccolato fondente o lamponi freschi.
Note
  • In alternativa allo sciroppo d'acero si può utilizzare anche lo sciroppo d’agave o di riso.

  • La mousse di avocado si può preparare in anticipo e conservare in frigorifero fino al momento di consumarla. Toglierla dal frigo almeno 30 minuti prima di servirla a tavola, in modo che riacquisti la sua consistenza.

  • La mousse si conserva in frigorifero chiusa all’interno di un contenitore per circa 4 giorni. Si può congelare e mangiarla come un gelato, dopo averla lasciata a temperatura ambiente per circa 5 minuti.

 

Sommario
recipe image
Recipe Name
Mousse di cioccolato e avocado
Pubblicato su
Preparazione
Tempo totale


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *