Risotto agli asparagi cremoso in cestino di parmigiano reggiano

Risotto agli asparagi cremoso in cestino di parmigiano reggiano

Un classico della cucina di primavera, perfetto da servire anche durante il pranzo di Pasqua: sto parlando del risotto agli asparagi. Un primo piatto fresco, saporito e raffinato che si adatta bene ad ogni tipo di menù, che sia di carne, di pesce o vegetariano. Il risotto agli asparagi è il piatto di stagione per eccellenza. Verde, bianco, viola o selvatico che sia, l’asparago, in tutte le sue varianti, è uno degli ingredienti principe della Primavera. Dall’antipasto al secondo, questo ortaggio dal gusto delicato, conosciuto sin dai tempi dell’Antico Egitto, è adatto ad ogni tipo ricetta. In base al colore si distinguono almeno una ventina di qualità di asparagi. I più comuni sono quelli: bianchi (tipici di Bassano del Grappa), che germogliando interamente sottoterra e in assenza di luce, hanno un sapore più delicato; quelli violetti di Albenga che al palato risultano leggermente amari e fruttati; quelli selvatici, di forma sottile, che crescono spontanei nei campi e nei boschi di tutta la penisola; ed infine quelli verdi, i più diffusi e versatili, che hanno un gusto molto marcato. Gli asparagi poi sono ricchi di potassio, magnesio, ferro ma anche di vitamine, acido folico e tante altre sostanze nutritive. Insomma, un concentrato di virtù per la salute del nostro organismo e non solo, perché gli asparagi sono anche un valido alleato nelle diete: hanno poche calorie (20 Kcal per ogni 100 grammi), sono depurativi e diruretici, e quindi ci aiutano a combattere la ritenzione idrica (ebbene sì, donne, buttate via le costose creme perché vi basterà mangiare asparagi per combattere la cellulite!) e, soprattutto, contengono un’alta percentuale di fibre solubili e insolubili che, venendo metabolizzate più lentamente, aumentano il senso di sazietà, facendo quindi mangiare di meno tra un pasto e l’altro.

 

 

Per questa ricetta io ho usato gli asparagi verdi abbinandoli appunto al riso che, secondo me, è l’ingrediente ideale, per esaltare al meglio il loro sapore. È molto importante la scelta del riso che si sceglie per la perfetta riuscita del piatto. Io vi consiglio di usare la qualità Vialone Nano o in alternativa il Carnaroli, che tengono meglio la cottura. Dicono sia difficile preparare un buon risotto, eppure credo di aver imparato a cucinare proprio quello che da molti è considerato il classico della cucina italiana, che mette d’accordo tutti i palati anche quelli più esigenti. Questo risotto agli asparagi l’ho preparato in una versione cremosa, ma senza l’aggiunta di panna, burro o altro tipo di formaggio spalmabile per la mantecatura finale. Già di suo il risotto agli asparagi è un primo piatto chic , ma per dargli un tocco ancora più particolare e “di gusto”, l’ho servito all’interno di un croccante cestino di parmigiano reggiano: un’idea originale e scenografica che stupirà di sicuro i vostri commensali!

 

 

Stampa
Risotto agli asparagi cremoso in cestino di parmigiano
Preparazione
20 min
Cottura
20 min
Tempo totale
40 min
 

Un risotto agli asparagi cremoso servito in un croccante e gustoso cestino di parmigiano reggiano.

Piatto: Primi piatti
Porzioni: 4 persone
Autore: Enrica
Ingredienti
  • 350 gr riso Vialone Nano o Carnaroli
  • 1 mazzetto asparagi
  • 1 lt brodo vegetale
  • 1 scalogno
  • 30 gr olio di oliva
  • 1 bicchiere vino bianco
  • 40 gr parmigiano reggiano
  • sale e pepe q.b.
Per il cestino di parmigiano:
  • parmigiano reggiano grattugiato q.b.
Procedimento
Preparare il cestino di parmigiano
  1. Scaldate un padellino antiaderente piccolo (del diametro di circa 10-12 cm), leggermente unto; quando è ben caldo cospargete la superficie con uno strato uniforme di parmigiano grattugiato; lasciate sciogliere e dorare il formaggio per un paio di minuti. Aiutandovi con una paletta, staccare il formaggio dai bordi e girare la cialda, lasciar cuocere per qualche altro istante e poi, con una pinza, staccatela dal fondo del padellino e adagiatela delicatamente su una ciotolina capovolta coperta con alluminio, dandogli la forma di un cestino. Lasciatela raffreddare completamente prima di staccarla. Procedete nello stesso modo per tutti gli altri cestini di grana che vi serviranno.


Preparare il risotto agli asparagi
  1. Pulire gli asparagi, privandoli (senza buttare) della parte del gambo che risulta più legnosa. Spellate i gambi rimasti con un pelapatate, lavateli sotto l’acqua corrente e sbollentateli in acqua non troppo salata per circa 5 minuti. Scolare gli asparagi, tenendone da parte l’acqua di cottura, e raffreddarli sotto il getto di acqua fredda. Separate le punte dai gambi, mettendo da parte da parte le prime e frullando il resto, fino ad ottenere una crema. 


  2. Preparare il brodo vegetale, mettendo in una pentola 1 litro di acqua e ½ litro di acqua di cottura degli asparagi, aggiungere tutti gli ingredienti e bollire per 30 minuti.


  3. In una casseruola dai bordi alti rosolare lo scalogno, tagliato a fettine sottili, con 3 cucchiai d’olio e un goccio d’acqua. Appena sarà dorato, aggiungete il riso e fatelo tostare per un paio di minuti, girandolo più volte. Sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare completamente; aggiungete quindi un paio di mestoli di brodo bollente e lasciate cuocere per qualche minuto.


  4. Proseguite la cottura del riso continuando ad aggiungere il brodo, un po’ alla volta, e girandolo di tanto in tanto. A circa ¾ di cottura aggiungere la crema di asparagi, aggiustare di sale, e ultimare la cottura. Quando il riso sarà al dente, spegnete il fuoco, aggiungete il parmigiano e mantecate bene.


  5. In un padellino scaldare un goccio d’olio e fatevi saltare le punte d'asparago messe da parte per la decorazione finale.


  6. Servire nei piatti o in cestini di grana decorando con le punte di asparagi e una macinata di pepe fresco.


Note
  • Per la mantecatura, invece del Parmigiano Reggiano grattugiato potete utilizzare anche un formaggino parmareggio, sì proprio quello che si da ai bambini!

  • Si possono usare gli asparagi surgelati, ma vanno prima decongelati in frigorifero.

 

 

Sommario
Recipe Name
Risotto agli asparagi cremoso in cestino di parmigiano reggiano
Pubblicato su
Preparazione
Cottura
Tempo totale


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *