Scozia: 15 location di Outlander da visitare assolutamente | Movie Tour

Scozia: 15 location di Outlander da visitare assolutamente  | Movie Tour

Paesaggi mozzafiato e storia millenaria. La Scozia è tutto questo, e anche molto di più. La sua bellezza quasi “selvaggia” e il suo innato spirito mistico hanno giocato un grande ruolo nel decretare il successo di Outlander, la serie tv prodotta dalla Starz a partire dal 2014 basata sui romanzi best seller di Diana Gabaldon. Con le sue trame di passione, di guerra e di viaggi nel tempo, sullo sfondo di paesaggi incredibilmente belli, non c’è da meravigliarsi che la serie abbia catturato sin da subito i cuori di milioni di spettatori in tutto il mondo.  Outlander racconta la storia di Claire Randall, una giovane infermiera inglese, felicemente sposata, che attraversando un cerchio di pietre viene catapultata indietro nel tempo dal 1945 alla Scozia del 1743, nel bel mezzo della tumultuosa rivolta giacobita. Qui incontrerà l’impetuoso e affascinante highlander Jamie Fraser, di cui si innamorerà perdutamente al punto da distoglierla dall’idea di tornare dal  marito Frank rimasto nel 1945. Non vi svelerò di più sulla trama di questa serie che, nelle stagioni successive, vedrà Claire e Jamie – interpretati da Caitriona Balfe e Sam Heughan – protagonisti di innumerevoli avventure tra la Scozia, Parigi e i nascenti Stati Uniti.

Se tornare indietro nel tempo, alla Scozia del XVIII secolo è praticamente impossibile, inseguire le tracce di Jamie e Claire nei luoghi reali in cui le loro vicende sono state girate, è decisamente più facile. La produzione dello show ha girato la Scozia in lungo e in largo, tra luoghi più turistici e altri meno, per scovare le location perfette per adattare la serie, mantenendola il più possibile fedele ai libri. E da Outlander addicted, vi assicuro che ci sono riusciti! Misteriosi menhir, antichi castelli medievali, palazzi sfarzosi, giardini e strade che sembrano rimaste intatte nel tempo, immense distese verdi e incontaminate, fanno da sfondo a questa avventura emozionante che si dipana tra il settecento scozzese e la fine della Seconda Guerra Mondiale, passando per la Parigi del Re Sole fino agli anni ’60 del secolo scorso.

Tra le qualità di questa serie c’è proprio la ricchezza e la bellezza delle sue location. Lo show ha alzato il sipario con la città di Falkland, per poi mostrare al pubblico luoghi mozzafiato come Aberdour Castle, l’Highland Folk Museum, Wilton House, Preston Mill e molti altri. Con la terza stagione in corso (in Italia arriverà dal 29 settembre su Fox Life), le location della serie sono diventate destinazioni turistiche sempre più richieste, contribuendo ad incrementare i flussi di visitatori che ogni anno scelgono la Scozia come meta del loro viaggio. E, allora, sia che siate in procinto di partire, sia che, cartina alla mano, stiate ancora pianificando il vostro itinerario, ecco le 15 location di Outlander che dovete assolutamente visitare (AVVISO: non tutte le location sono SPOILER FREE).

 

Falkland

Credits: 4652 Paces / Flickr

Nel pittoresco e tranquillo villaggio di Falkland,  ai piedi delle Lomond Hills nel Fife, sono girate tutte le scene che nella serie si svolgono ad Inverness. Potrete vedere la fontana  dove, nell’episodio pilota, Frank si scontra con uno scozzese in kilt intento a guardare Claire attraverso una finestra (il fantasma di Jamie, n.d.r.) , o sostare al Covenater Hotel, il “vero” B&B di Mrs Baird.

Dove: Falkland, Fife KY15 7BU
Come arrivare: in bus, da Edimburgo linea X59

 

Kinlock Rannock

Credits; Mike Nass

Se il cerchio di pietre di Craigh na Dun che trasportano Claire indietro nel tempo sono immaginarie (ce ne sono molti simili in tutta la Scozia, come Clava Cairns), la collina dove sono state riprodotte e il paesaggio intorno si trovano nella Dunalastair Estate, vicino Kinloch Rannoch, nel Perthshire, sulla strada che porta a Schiehallion.

Dove: Rannoch, Perthshire, PH17 2QA
Come arrivare: in treno, da Glasgow fermata Rannoch Station; in auto da Glasgow o Edimburgo seguendo la A9 nord fino a Pitlochry e proseguire sulla B8019 ovest fino a Kinloch Rannoch.

 

Devil’s Puplit, Finnich Glen

Credits: John McSporran

Una suggestiva gola da dove sgorga una sorgente sulfurea, nota anche come pulpito del diavolo, per il colore rosso delle sue acque. La leggenda narra che chiunque beva dalla sorgente e menta subito dopo, faccia una brutta fine. Questa bellissima location è comparsa nella prima stagione, nell’episodio in cui Dougal, credendola una spia inglese, testa l’onestà di Claire.

Dove: A809, Killearn, Glasgow Metropolitan Area G63 9QL
Come arrivare:
Con l’auto, da Glasgow prendere la A809 fino all’intersezione tra con la  B834

 

Midhope Castle

Credits; 4652 Paces / Flickr

Lallybroch, anche nota come Broch Tuarach, è la casa natale di Jamie nella serie. Nella realtà è una tower house del XVI secolo, che si trova nel parco della Hopetoune Estate (il cui palazzo principale nella serie è stato usato per la residenza del Duca di Sandringham e per ricreare l’abitazione parigina dei protagonisti nella seconda stagione). E’ proprietà privata, per visitarla occorre un permesso speciale da acquistare al vicino Hopetoun Farm Shop.

Dove: Midhope Castle, Abercorn, South Queensferry EH30 9S
Come arrivare: in auto, da Edimburgo.

 

Culross

Credits: Phillip Capper / Flickr

Nel Royal Burgh di Culross il tempo si è fermato al XVII secolo. Con le sue stradine strette e i suoi edifici storici, il piccolo villaggio del Fife fa da scenario al fittizio Cranesmuir, dove vive la strega Geillis Duncan e dove Claire rischia di finire al rogo per stregoneria. I giardini di Culross Palace riproducono invece il giardino delle erbe medicinali di Castle Leoch.

Dove: Culross, Fife, KY12 8JH
Come arrivare: da Edimburgo, in auto prendendo la A 90 in direzione di Fort Bridges; in autobus, linea X55 fino a Dunfermline e da qui linea 78

 

Doune Castle

Credits: Alasdair

Già location di Game of Thrones (è apparso nell’episodio pilota, n.d.r.), il Castello di Doune, fortezza medievale del XIII secolo,  è stato utilizzato per dar vita all’immaginario Castle Leoch, quartier generale di Colum Mackenzie e del suo clan.

Dove: Castle Hill, Doune, Perthshire, FK16 6EA
Come arrivare: in autobus, da Stirling linea 49 fino a Doune; in auto, da Glasgow guidare lungo la M80 e la M9; in treno, da Glasgow e Edimburgo fino a Stirling


Blackness Castle

Credits: Martin Burns/Flickr

Questo maniero del XV secolo che si erge maestoso sulle rive del Firth of Forth, per la serie è servito come Fort William, quartier generale degli inglesi nelle Highland. La fortezza, apparsa nella prima e nella seconda stagione della serie (qui Jamie viene frustato a sangue da Black Jack Randall), è soprannominata “la nave che non ha mai navigato” per la sua forma e la vicinanza al Forth!

Dove: Blackness, Linlithgow, West Lothian, EH49 7NH
Come arrivare: in autobus, da Edimburgo linea 38 fino a Linlithgow e poi linea F49 fermata a Blackness Square

 

 Linlithgow Place

Credits: dale_mcentee/Flickr

Di quello che fu il luogo di nascita di Maria Stuarda, non restano che rovine perfettamente conservate. In Outlander il palazzo è stato usato per girare le scene della prigione di Wentworth, dove Jamie viene torturato e condannato all’impiccagione.

Dove: Kirkgate, Linlithgow, West Lothian, EH49 7AL
Come arrivare: in autobus, da Edimburgo linea 38 fino al capolinea

 

Glencorse Old Kirk

Credits; Sandy Gemmill

Per i fan di Oultander “The Wedding” è l’episodio più iconico (e romantico) della prima stagione. Tutti gli esterni della sequenza sono stati girati a Glencorse Old Kirk, una piccola chiesetta del XVII secolo, che si trova a Milton Bridge, a sud di Edimburgo. La Chiesa è all’interno di una proprietà privata, per visitarla occorre prenotare un tour privato.

Dove: 13 Fraser Ln, Milton Bridge, Penicuik EH26 0EU
Come arrivare: in auto, da Edimburgo prendere la A701 in direzione Penicuik.

 

Drummond Castle 

Credits: Tom Parnell

Nella seconda stagione i Fraser si rifugiano in Francia, alla corte di Luigi XV, e così gli splendidi giardini di Drummond Castle sono diventati quelli del Palazzo di Versailles . Progettati in stile italiano, ornati da siepi di bosso, aiuole fiorite, alberi sagomati e statue classiche, i giardini ed il castello si raggiungono attraverso un suggestivo viale incorniciato da antichi faggi.

Dove: Muthill, Crieff, Perthshire PH7 4HN
Come arrivare: in treno, da Edimburgo a Dunblane e poi in autobus, numero 47 fino a Crieff

 

Culloden          

Credits; sobolevnrm/Flickr

È qui che il 16 aprile 1746 si svolgerà l’epica battaglia che Jamie e Claire tentano di impedire con tutte le loro forze nelle prime due stagioni della serie. La battaglia – che vedremo nella terza stagione – è stata però girata a Cumbernauld, vicino Glasgow, ma Culloden Moor resta comunque un luogo epico da visitare. Camminando sul campo di battaglia, lasciate un fiore accanto alla lapide del Clan Fraser, la stessa dove Claire si inginocchia per salutare l’amato Jamie, nel finale della seconda stagione.

Dove: Culloden Battlefield, Culloden Moor, Inverness, Highlands, IV2 5EU
Come arrivare: in auto, da Inverness lungo la B9006; in autobus, da Inverness – Queensgate linea 3

 

Gosford House

Credits: Magnus Hagdorn / Flickr

È bastato qualche piccolo ritocco visivo per trasformare le stalle di Gosford House nelle Petite Écurie del Palazzo di Versailles. Questa residenza nobiliare in stile neoclassico, a pochi chilometri da Edimburgo, riapparirà anche nella terza stagione come Helwater.

Dove: Gosford House, Longniddry, East Lothian, EH32 0PY
Come arrivare: in autobus, da Edimburgo linea 124 fino a Gosford House North Lodge

 

Craigmillar Castle

Credits: Vandesign / Flickr

La prigione Ardsmuir, dove Jamie viene incarcerato nella terza stagione, prende vita a Craigmillar Castle, maniero del XIV tra i meglio conservati di Scozia. Dall’alto della torre centrale, che ospita una magnifica sala e una prigione, si può ammirare una vista spettacolare del Firth of Forth.

Dove: Craigmillar Castle Road, Edinburgh EH164SY
Come arrivare: in autobus, da Edimburgo linea 33

 

George Square, Glasgow

Credits: staticantics/Flickr

La città di Glasgow ha offerto innumerevoli location alla serie, durante le sue tre stagioni, come  George Square, dove Frank chiede a Claire di sposarlo, o il vicino Pollok Country Park dove, nella seconda stagione, avviene il duello di Bois de Boulogne tra Jamie e Black Jack Randall. Altri luoghi iconici della città delle Lowlands utilizzati nella serie sono la cripta della Cattedrale di San Mungo utilizzata per riprodurre l’Hôpital des Anges a Parigi e, nella terza stagione: l’Università di Glasgow, trasformata in quella americana di Harvard; il vecchio ospedale Victoria Infirmary;Dowanhill Street,  dove si trovano gli esterni dell’abitazione americana di Claire e Frank.

Dove: George St, Glasgow Metropolitan Area G2 1DU

 

Bakehouse Close, Edimburgo

Credits: Y Nakanishi / Flickr

Inutile vagare per Edimburgo alla ricerca di Carfax Close, la location della tipografia di Jamie non esiste o meglio, per riprodurla ne è stata scelta un’altra: Bakehouse Close. Tra i vicoli meglio preservati della città, nel quartiere dove un tempo vivevano panettieri (da qui il nome “Bakehouse”) e fabbri, si trova sul Canongate, vicino al Royal Mile, la strada che attraversa la Old Town di Edimburgo fino all’Holyrood Palace. Già che siete a Edimburgo fate un salto al The World’s End, pub storico della città visitato da Claire e Jamie in Voyager, libro da cui è tratto la terza stagione di Outlander.

Dove: 146 Canongate, Bakehouse Close, Edimburgo EH8 8PA

 

 [Credits Cover: Jesús Belzunce Gómez / Flickr]

Summary
Scozia: 15 location di Outlander da visitare assolutamente  | Movie Tour
Article Name
Scozia: 15 location di Outlander da visitare assolutamente | Movie Tour
Description
Da Edimburgo a Glasgow passando per le magnifiche Highlands: ecco le 15 location top delle prime tre stagioni di Outlander, luoghi iconici da visitare assolutamente se siete in Scozia
Author


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *