Scrigni di Riso Venere con verdure al curry

Scrigni di Riso Venere con verdure al curry

Un piatto tutto vegetariano, ricco ed equilibrato, ideale per tante occasioni, da una cena formale a un rendez vouz tra amici. Il piatto perfetto per stupire tutti, grandi e piccini, portando a tavola una pietanza diversa dal solito, dal sapore esotico e con quel tocco scenografico in più: dei piccoli scrigni di riso venere nero serviti con un colorato contorno di verdure primaverili che profumano di curry. L’Occidente che incontra l’Oriente, almeno a tavola. Uno dei grandi classici della cucina italiana: il timballo di riso, rivisitato in stile orientale grazie a due ingredienti che sprigionano sapori e profumi di terre lontane: il riso venere e il curry.

 

 

Il “tesoro giallo dell’India” è un miscuglio di spezie dal sapore intenso e pungente in grado di trasformare anche la pietanza più semplice in un piatto dai sapori e colori irresistibili. Il riso Venere, che deve la sua particolarità alla colorazione dei suoi chicchi,  è invece una varietà di riso integrale (per questo ha bisogno di una lunga cottura) nata nel 1997 dall’incrocio tra un riso italiano della Pianura Padana e una varietà asiatica di riso nero, originaria della Cina. Il riso nero per secoli è stato un “riso proibito”, un prodotto pregiato coltivato in piccole quantità perché destinato esclusivamente alla tavola dell’Imperatore, nonché un potente afrodisiaco, da qui il suo nome in onore della Dea Venere. Questo tipo di riso, oggi coltivato in poche e selezionate aziende tra le province di Vercelli, Novara e Oristano, oltre che dal color ebano dei suoi chicchi, si contraddistingue anche per il particolare aroma di pane appena sfornato. A differenza delle altre varietà di riso ha un indice glicemico molto più basso ed è ricchissimo di vitamine B e B1, fibre e minerali come il selenio, il manganese, lo zinco, il potassio e il ferro (in quantità quattro volte maggiore di un riso comune), la lisina (un aminoacido essenziale che favorisce la produzione di anticorpi e contribuisce allo sviluppo e alla fissazione del calcio nelle ossa) e di una grande quantità di un particolare tipo di antiossidanti, gli antociani (gli stessi dei mirtilli e dei frutti rossi). Insomma, un super alimento ancora poco diffuso sulle nostre tavole.

 

 

Il riso Venere l’ho imparato ad apprezzare  da poco e ormai lo utilizzo in tante ricette. Molti consigliano di accompagnarlo al pesce, ma tra gli abbinamenti che preferisco c’è decisamente quello con le verdure. Il contrasto tra il nero del chicco e i colori brillanti delle verdure dell’orto, l’arancio della carota e della zucca, il verde dei piselli e delle zucchine, il giallo e il rosso dei peperoni, arricchiti dalla polvere di curry, che da il meglio di sé proprio con le verdure, esaltandone la dolcezza, sono uno spettacolo prima gli occhi e poi per il palato. Questi timballi di riso venere sono nati un po’ per caso, per dare un po’ di gusto e allegria ai miei pranzi light. Un primo piatto veggie colorato e saporito, da preparare ogni qual volta abbiamo voglia di qualcosa di buono e di salutare. Ottimo sia caldo che freddo, è un piatto molto versatile che si presta a diverse varianti, a seconda delle verdure che più ci piacciono e che si trovano a disposizione nella stagione in cui si cucina, ad esempio zucca, broccoli, melanzane, fagiolini, asparagi, carciofi ecc.. Per la realizzazione degli scrigni di riso venere con verdure al curry che ho fotografato per questo post, ho utilizzato solo carote e zucchine, ma altre volte l’ho preparato aggiungendo anche i piselli. La ricetta è  tanto buona quanto facile e per renderla ancora più “di gusto” ho creato questo timballino di riso e verdure con delle fettine di zucchine grigliate, aiutandomi semplicemente con uno stampo per muffin in alluminio. Un’idea sfiziosa per presentare anche la più semplice delle pietanze in modo accattivante.

 

 

Stampa
Timballi di riso venere con verdure al curry
Preparazione
10 min
Cottura
30 min
Tempo totale
40 min
 

Timballi di riso venere nero con verdure croccanti al curry, un piatto ricco e nutriente per chi ama i sapori esotici 

Piatto: Primi piatti
Porzioni: 4 persone
Autore: Enrica
Ingredienti
  • 250 gr riso venere
  • 2 cipolline fresche
  • 4 carote
  • 5 zucchine
  • 200 gr piselli surgelati
  • 1 cucchiaino curry in polvere
  • olio di oliva q.b.
  • sale q.b.
Procedimento
  1. Per prima cosa prepariamo le zucchine che ci serviranno per realizzare i nostri timballi di riso. Lavare le zucchine, spuntatele e ricavare delle strisce sottili con il pelapatate. Regolatevi sulla quantità necessaria in base alla grandezza delle zucchine e dello stampino che userete, a me ne sono servite circa otto a timballo. Scaldate una piastra di ghisa e grigliate le zucchine, circa un minuto per lato.


  2. Sciacquare e far cuocere il riso venere in acqua leggermente salata seguendo i tempi di cottura indicati sulla confezione.


  3. Nel frattempo, mondare e tagliare a cubetti le carote e le zucchine, e affettare finemente le cipolline fresche. Mettere a scaldare la cipolla in un goccio d’olio e un cucchiaino di curry in una ampia padella antiaderente. Una volta che la cipolla si è appassita aggiungere le carote e i piselli ancora congelati insieme ad un po’ d’acqua e lasciare cuocere per una decina di minuti. Aggiungere le zucchine e proseguire la cottura per altri 10 minuti, aggiungendo poca acqua se le verdure si asciugano troppo. Non devono essere sfatte ma mantenersi croccanti. A cottura ultimata aggiustare di sale e curry, se necessario.

     

  4. Quando il riso è cotto, scolarlo e aggiungerlo alle verdure spadellate (lasciandone da parte un po’ per la decorazione finale) e mescolare bene.


  5. Spennellare con dell’olio l’interno degli stampini in alluminio, foderare ogni stampino con le striscioline di zucchine grigliate, lasciando che fuoriescano dai bordi. Mettere all’interno il riso mescolato alle verdure, pressandolo un po’ per compattarlo bene in modo che una volta rovesciato sul piatto mantenga la forma. Poi ripiega le zucchine che sporgono. Ripetere la stessa operazione con tutti gli stampini.


  6. Trasferire gli stampini su una teglia e infornare a 180° per 10 minuti circa. Una volta sfornati, lasciarli intiepidire prima di sformarli sul piatto da portata. Servite accompagnati da una cucchiaiata di verdure al curry che avete tenuto da parte e…Buon Appetito!


 

 

Sommario
recipe image
Recipe Name
SCRIGNI DI RISO VENERE CON VERDURE AL CURRY
Pubblicato su
Preparazione
Cottura
Tempo totale


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *