Sfogliatine alla marmellata di albicocca Pellecchiella

Sfogliatine alla marmellata di albicocca Pellecchiella

La fantasia è come la marmellata, bisogna che sia spalmata su una solida fetta di pane. (Italo Calvino)

 

 
 

Quanti ricordi dell’infanzia sono legati alla marmellata spalmata sul pane. Colazioni e merende buone e genuine consumate all’insegna della spensieratezza. Da che ho memoria, ogni estate in casa mia era dedicata alla preparazione delle “conserve”: salsa di pomodoro, sott’aceti, sott’oli e…marmellate! E, ancora oggi, non c’è bella stagione che arrivi che mia madre non si dedichi alla produzione di qualche vasetto di confettura. Una tradizione che, per fortuna, ancora resiste. Spesso andiamo talmente di corsa che finiamo per acquistare prodotti industriali, con tanto zucchero e poca frutta, non come le marmellate fatte in casa, magari con i frutti di stagione raccolti direttamente dall’albero, che hanno tutto un altro sapore.  Eppure ci sono anche aziende che della tradizione popolare ne hanno fatto il cuore della propria filosofia produttiva, come l’azienda Pellecchiella Monte Somma di Giovanni e Felice D’Avino, nel cuore del Parco Nazionale del Vesuvio, specializzata nella produzione di un’eccellente confettura extra di albicocche, preparata in maniera artigianale seguendo le antiche ricette delle nostre nonne: con tanta buona frutta di provenienza locale, senza l’aggiunta di additivi, coloranti e aromi sintetici.

 

 

A rendere ancora più speciale questa confettura è la sua stessa essenza: non un’albicocca qualsiasi, ma la pregiata varietà Pellecchiella IGP, la regina della albicocche prodotte in Campania (di cui oltre 40 solo nell’area vesuviana), che cresce esclusivamente sulle pendici del Vesuvio-Monte Somma, un terreno particolarmente fertile, ricco di minerali e potassio, che rende i suoi frutti unici nel sapore. L’albicocca Pellecchiella, “a’ crisommola” in dialetto (dal greco chrysomelon, traducibile come “frutto d’oro”), è un frutto tanto antico quanto prelibato che si distingue per il suo intenso profumo, i suoi colori inconfondibili, dall’arancio al rosso intenso e la polpa dolce e carnosa. La sua dolcezza resta intatta nella preparazione della confettura extra di Pellecchiella Monte Somma: 111 gr. di frutta per 100 gr. di prodotto, 74% di albicocche, zucchero e limone, questa la formula magica di un prodotto dal gusto davvero genuino.

 

 

Quella di albicocche è un grande classico delle conserve, tra le marmellate in assoluto più apprezzate da grandi e piccini, nonché la mia preferita! Ottima per essere spalmata sul  pane o sulle fette biscottate per una prima colazione golosa, la confettura extra di albicocche Pellecchiella è anche perfetta abbinata a formaggi vaccini e stagionati per un aperitivo che stuzzicherà il palato dei buongustai. Ma è nella realizzazione dei dolci che il suo sapore vi conquisterà. Ho pensato e ripensato ad una ricetta sofisticata che potesse esaltarne alla perfezione il suo gusto, ma poi ho deciso di puntare sulla semplicità con delle sfogliatine ripiene di una golosa farcitura di confettura di albicocche.

 

 

Una ricetta velocissima e facile da preparare. Basta un rotolo di pasta sfoglia, confettura di albicocca in abbondanza e il gioco è fatto; le sfogliatine alla marmellata di albicocca pellecchiella  sono una vera delizia, ideale per la colazione o la merenda di tutta la famiglia, perfetta da gustare calde, appena sfornate, con una generosa spolverata di zucchero a velo, accompagnate a una tazza bollente di tisana allo zenzero. Eccovi ricetta e tutorial per realizzarle alla perfezione!

 

 

Sfogliatine alla marmellata di albicocca Pellecchiella
Preparazione
10 min
Cottura
20 min
Tempo totale
30 min
 

Deliziosi e friabili scrigni di pasta sfoglia farciti con una marmellata di albicocca Pellecchiella, per una colazione golosa dal sapore genuino

Piatto: Colazione e Merenda
Porzioni: 12 sfogliatine
Autore: Enrica
Ingredienti
  • 2 rotoli pasta sfoglia rettangolare
  • q.b. marmellata di albicocca Pellecchiella
  • q.b. zucchero semolato
  • q.b. latte , per spennellare
Procedimento
  1. Srotolate la pasta sfoglia, tiratela ancora un po’ con un mattarello e, con una rotella liscia o un coltello, dividerla longitudinalmente in sei parti, ottenendo così sei grossi rettangoli.


  2. Nella parte bassa di ogni rettangolo spalmare un cucchiaino di marmellata, senza abbondare troppo e avendo cura di lasciare circa un cm libero dal bordo, mentre nella parte superiore del rettangolo incidete dei piccoli tagli verticali o in diagonale.


  3. Chiudere le sfogliatine alla marmellata sovrapponendo la parte di sfoglia tagliata sulla marmellata, sigillare bene facendo una piccola pressione sul bordo, aiutandosi anche con i rebbi di una forchetta.


  4. Mettere le sfogliatine su una teglia ricoperta da carta da forno e spennellare la superficie con del latte e cospargere con dello zucchero semolato, quindi mettetele in frigo per mezz'ora nel frattempo che il forno raggiunga la temperatura di cottura.


  5. Cuocere in forno statico già caldo a 180° per circa 15/20 minuti, fino a quando le sfogliatine non saranno belle ben gonfie e dorate.Una volta sfornate, lasciarle intiepidire. Spolveratee le sfogliatine alla marmellata con lo zucchero a velo e servitele.


Note
  • Se volete congelarle, mettetele in freezer crude subito dopo averle spennellate con uovo e zucchero. Cuocerle direttamente in forno a 200 gradi, per circa 30-40 minuti.

 
 


 

Sommario
recipe image
Recipe Name
Sfogliatine alla marmellata di albicocca Pellecchiella
Pubblicato su
Preparazione
Cottura
Tempo totale


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.