Tiramisù allo yogurt, la versione light di un classico italiano

Tiramisù allo yogurt, la versione light di un classico italiano

È il dolce italiano per eccellenza, quello più amato e famoso al mondo. Classico al caffè, alla frutta di stagione o al cioccolato, sua maestà il tiramisù piace praticamente a tutti. Non si può resistere all’affondare il cucchiaio in quel trionfo di grassi e calorie dal gusto paradisiaco fatto di savoiardi, uova, caffè, mascarpone e cacao amaro in polvere. Beh, se vi state chiedendo se esiste al mondo un modo per fare un tiramisù più light di quello tradizionale, sappiate che la vostra risposta si chiama Tiramisù allo yogurt o Fit-misù, una rivisitazione in chiave leggera del dolce tradizionale che è un ottimo compromesso tra sano e goloso, ideale per chi vuole mantenere la linea senza rinunciare a qualcosa di buono.

 

 

Qual è il segreto? Tagliare qua e là qualche caloria, semplicemente sostituendo gli ingredienti più calorici con delle alternative povere di grassi, in modo da potersi concedere ogni tanto un piccolo peccato di gola senza sentirsi troppo in colpa. Certo, ogni tanto lo strappo alla regola è concesso, ma con un po’ di ingegno si riesce a rendere goloso e leggero anche il più ipercalorico dei dolci, appagando occhi e palato in un colpo solo. Così lo yogurt prende il posto della crema di mascarpone e uova, le fette biscottate quello dei savoiardi: e addio colazioni e merende tristi e striminzite a base di yogurt e fette biscottate senza nemmeno un velo di marmellata!

 

 

La scoperta che c’è un modo alternativo e più sfizioso di abbinare gli alimenti delle mie colazioni light mi ha conquistato al primo morso. Ed eccomi qui, con questo tiramisù allo yorgurt, rivisto nella forma e nella sostanza, con poche calorie ma che fa venire ugualmente l’acquolina in bocca. Per prepararlo vi consiglio di scegliere lo yogurt greco, che ha una consistenza più cremosa rispetto allo yogurt tradizionale, che si addice bene al tiramisù. In alternativa, se riuscite a trovarlo, va bene anche lo Skyr o il formaggio Quark. Al posto dei savoiardi, invece, le classiche fette biscottate vanno benissimo, meglio ancora se sono integrali. Per questa ricetta ho utilizzato il Biscotto Salute di PanMonviso, nella nuova versione ai 4 cereali, senza olio di palma e a basso contenuto di grassi saturi, che ho trovato nella Degustabox di marzo. Topping classico: un velo di cacao amaro e qualche fragola fresca.

 

 

Questo (finto) tiramisù è davvero semplice e veloce da fare, anche in diverse varianti magari a base di frutta, ora che andiamo incontro all’estate. Ottimo per la colazione e la merenda, accompagnato da un caffè, o per concludere un pranzo o cena, senza rinunciare ad un po’ di dolcezza. Ora che le giornate diventeranno più calde non c’è coccola migliore da regalarsi che un dolcino fresco e leggero come questo. Il tiramisù light allo yogurt si può comodamente preparare anche in coppette monoporzione, da tenere in frigo e mangiarlo quando ne si ha voglia. Fatelo la sera prima per gustarlo la mattina successiva, dopo il riposo in frigorifero per qualche ora sarà ancora più buono.

E adesso non vi resta che correre a preparare la moka e affondare il cucchiaino in questa bontà!

 

 

Tiramisù allo yogurt
Preparazione
5 min
Tempo di riposo
2 h
Tempo totale
5 min
 
Una versione light del classico tiramisù, fresca e leggera, da gustare cucchiaio dopo cucchiaio
Piatto: Colazione e Merenda
Porzioni: 2 persone
Calorie: 177 kcal
Autore: Enrica
Ingredienti
  • 6 fette biscottate integrali
  • 170 gr yogurt greco 0% grassi
  • 2 cucchiai latte di soia (o altro latte vegetale)
  • 1 tazzina caffè con dolcificante
  • 1 cucchiaio miele
  • q.b. cacao amaro
Procedimento
  1. Preparare il caffè espresso, zuccherarlo con un pò di dolcificante e tenerlo da parte.


  2. Mescolare in una ciotola il caffè e il latte di soia. 


  3. Preparare la crema lavorando con un cucchiaio lo yogurt greco con il miele, fino ad ottenere una crema densa.


  4. Bagnare leggermente le fette biscottate nel caffè e latte, quindi adagiarle su un piattino da portata o in una coppetta. Coprire con la crema di yogurt, e fare altri due strati, alternando sempre fette biscottate e crema di yogurt. Terminate con uno strato di yogurt e spolverizzare con cacao amaro. 


  5. Conservare il tiramisù light in frigorifero fino al momento di servire.


Note
  • Per la base le fette biscottate sono ideali, ma si possono utilizzare anche i pavesini, semplici o al caffè, o le fette wasa.
  • Per un gusto più deciso, scegliete lo yogurt greco al caffè.
  • Una porzione contiene circa 177 Kcal.

 
 

 

Se siete curiosi di provare il servizio Degustabox, vi lascio il mio codice ENRICAA-77B0, inseritelo al momento dell’acquisto sul sito Degustabox Italia, e avrete la vostra prima box ad un prezzo scontato!

Sommario
recipe image
Recipe Name
Tiramisù light allo yogurt
Pubblicato su
Preparazione
Tempo totale


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *