Stampa

Pasta al gratin

Ricco primo piatto della tradizione partenopea. La pasta al gratin è un delizioso timballo al forno, croccante fuori e morbido all’interno
Piatto Primi piatti
Cucina Napoletana
Preparazione 20 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 50 minuti
Autore Enrica

Ingredienti

  • 450 gr pasta corta (sedanini, pennoni, rigatoni)
  • 250 gr provola o fiordilatte
  • 4 uova sode
  • 250 gr prosciutto cotto
  • 600 gr besciamella già pronta
  • 100 gr parmigiano grattugiato
  • q.b. pangrattato
  • q.b. sale e pepe

Per la salsa besciamella

  • 50 gr farina
  • 50 gr burro
  • 500 ml latte
  • q.b. nosce moscata
  • q.b. sale e pepe

Procedimento

  1. Preparate la besciamella: sciogliere il burro in una pentola e, una volta sciolto, amalgamare la farina lontano dal fuoco. Versare il latte poco alla volta, cercando di stemperare il composto di burro e farina per evitare la formazione di grumi. Rimettere il composto sul fuoco e lasciar cuocere, continuando a mescolare, fino a quando la besciamella non inizierà a sobollire. Salare, aggiungere la noce moscata e un po’ di pepe, mescolare ancora qualche minuto, spegnere e lasciare a raffreddare. La besciamella non dovrà essere troppo densa.


  2. Portare ad ebollizione una pentola d’acqua e far cuocere la pasta, aggiustando di sale. Intanto che la pasta cuoce, tagliare a dadini la provola e il prosciutto cotto, e le uova sode a fettine.

     

  3. Scolare la pasta abbastanza al dente, dal momento che la cottura continuerà successivamente in forno. Alla pasta scolata, aggiungere la besciamella (conservarne un po’ per metterla sulla superficie del timballo), mescolare ed aggiungere un pizzico di noce moscata e il prosciutto cotto a dadini. Spolverare con il formaggio grattugiato e mescolare ancora.

     

  4. Ungere una teglia da forno con un po’ di burro e spolverare col pangrattato. Versare metà della pasta nel ruoto, quindi distribuire sulla superficie la provola e le fette di uova, spolverare con parmigiano grattugiato e un po’ di besciamella. Versare il resto della pasta e cospargere la superficie con un po’ di besciamella, parmigiano, pangrattato e qualche fiocchetto di burro.


  5. Infornare a 180 gradi per circa 25-30 minuti. La pasta a gratin sarà pronta quando la superficie inizierà a dorarsi e risulterà una sorta di crosticina.

Note